La moto in autunno

Itinerario-Cost-Amalfitana-01a

L’autunno è ormai è alle porte e le domeniche al mare con la famiglia, fidanzata ed amici in macchina sono solo un ricordo: per i bikers non c’è nulla più godurioso!!

I primi freschi settembrini rianimano i cuori (ed i motori..) dei motociclisti, ma vediamo nel dettaglio che benefici apporta il calo delle temperature

Più sicuri e più concentrati

Guidare con 35° all’ombra indossando le giuste protezioni non è il massimo, il caldo si fa sentire e magari c’è qualcuno che per combatterlo lascia a casa gli indumenti che ritiene superflui, magari come i guanti o il giubbotto con le protezione in luogo di una magliettina di puro cotone. In questo modo si mette a rischio la propria incolumità, specialmente se la destinazione non è un’assolata spiaggia vicino casa ma un passo di montagna parecchio impegnativo.

A Settembre invece si indossano con piacere tutte le protezioni senza alcuna sofferenza e le giuste temperature aiutano a tenere la dovuta concentrazione!

Noi vi consigliamo anche di portare nello zainetto un costume nel caso vi venisse voglia di approfittare delle spiagge semi isolate di settembre e di un sole ancora molto caldo e abbronzante!

Per chi affronta la strada in autunno, però,  deve tener conto di un paio di situazioni

Zone d’ombra e giornate meno lunghe

Noi di Ninfiomotori siamo vicinissimi alla costiera Sorrentina ed Amalfitana, ai Monti Lattari ed allo spettacolare Vesuvio, tutti scenari meravigliosi tra mare e montagne che si intrecciano gli uni con gli altri. Se la direzione è il mare, mentre si percorrono strade piene di sole ci si ritrova in collina, magari con gli alberi che fanno ombra all’asfalto. Se in estate sono fonte di refrigerio, in autunno possono nascondere qualche insidia.  Stesso discorso se la direzione è la montagna, i primi chilometri sono sempre fatti con asfalto caldo ed esposto al sole, quindi si può tranquillamente guidare con spensieratezza e cercare anche qualche bella staccata, ma appena si comincia a salire di quota gli alberi si infittiscono facendo ombra all’asfalto sottostante che inesorabilmente è meno caldo e probabilmente ancora umido che, unito al fogliame che cade in autunno, rende la strada parecchio viscida. In questa situazione è importantissimo andare con cautela e prendere confidenza con l’aderenza della strada, magari non staccando all’ultimo ma girare con una marcia in meno per usufruire del santissimo “freno motore”!!

serpentina

Un’altra cosa importante è tener presente l’orario di ritorno in quanto le temperature precipitano al tramonto, ed in montagna si ha un’escursione termica anche di 10°! Quindi se prima il sole tramontava in tardissima serata, anticipate il ritorno almeno di un’ora o portatevi dietro un maglioncino nello zainetto!

Con queste semplicissime precauzioni  l’autunno è il miglior mese per godersi la moto in tutta tranquillità, mangiando anche qualche bel piatto in più senza l’ossessione della prova costume!!!

Massimo

#StaffNinfioMotori

0 commenti

Lascia un Commento

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *